Dichiarazione dei redditi, ecco le prossime scadenze - Vecchione&Partners
22371
post-template-default,single,single-post,postid-22371,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Dichiarazione dei redditi, ecco le prossime scadenze

730 precompilato

Ecco i prossimi step per chi ha scelto il 730 riempito d’ufficio dal Fisco. La prima data utile da ricordare è il 20 giugno, termine ultimo entro il quale è possibile annullare il 730 precedentemente inviato in base alle deadline. Il 1° luglio scade il termine per il versamento di saldo e primo acconto per i contribuenti con il 730 e senza sostituto d’imposta (datore di lavoro o l’istituto di previdenza, in primis l’Inps) o con il modello Redditi. Per chi vuole presentare il 730 all’Agenzia delle Entrate direttamente, attraverso l’applicazione web, il termine massimo per l’inoltro è il 23 luglio. Il 31 luglio, invece, è l’ultimo giorno utile per il versamento, con la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse, di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi. Il 30 settembre è una deadline che riguarda più elementi: entro questa data, infatti, va presento il modello Redditi precompilato; va inviato il modello Redditi correttivo del 730; va inoltre comunicato al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore. Per chi deve presentare il 730 integrativo, invece, il 25 ottobre è la data di scadenza del termine. Il 730 integrativo va presentato a un professionista abilitato o a un centro di assistenza fiscale, solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata.

 

730 ordinario

I contribuenti che hanno optato per il 730 ordinario si sono affidati al sostituto d’imposta, a un professionista abilitato o a un centro di assistenza fiscale. In questo caso, quindi, non è prevista la presentazione autonoma della dichiarazione. Le date da ricordare per chi ha scelto il 730 ordinario sono, in primis, l’8 luglio, in caso di presentazione tramite il sostituto d’imposta; 23 luglio, in caso di presentazione attraverso un commercialista o un caf (in questo caso la deadline è la stessa della consegna del precompilato).  

 

No Comments

Post a Comment